TRATTAMENTI CHIMICO-FISICI

giugno 17, 2016

 Trattamento chimico-fisico per acque civili ed industriali

 

Grigliatura

impianti di depurazione acqua, acque reflue industriali, chiarificazione acqua, addolcimento acqua, trattamento acque civili, trattamento acque industriali, trattamenti chimici acque

Microgrigliatura

impianti di depurazione acqua, acque reflue industriali, chiarificazione acqua, addolcimento acqua, trattamento acque civili, trattamento acque industriali, trattamenti chimici acque

Desabbiatura dinamica

impianti di depurazione acqua, acque reflue industriali, chiarificazione acqua, addolcimento acqua, trattamento acque civili, trattamento acque industriali, trattamenti chimici acque

Equalizzazione

impianti di depurazione acqua, acque reflue industriali, chiarificazione acqua, addolcimento acqua, trattamento acque civili, trattamento acque industriali, trattamenti chimici acque

Precipitazione neutralizzazione

impianti di depurazione acqua, acque reflue industriali, chiarificazione acqua, addolcimento acqua, trattamento acque civili, trattamento acque industriali, trattamenti chimici acque

Chiarificazione

impianti di depurazione acqua, acque reflue industriali, chiarificazione acqua, addolcimento acqua, trattamento acque civili, trattamento acque industriali, trattamenti chimici acque

Filtrazione

impianti di depurazione acqua, acque reflue industriali, chiarificazione acqua, addolcimento acqua, trattamento acque civili, trattamento acque industriali, trattamenti chimici acque

Riutilizzo

Grigliatura
La fase di grigliatura permette di rimuovere corpi solidi di una certa dimensione. Questa rappresenta la prima azione da svolgere nel processo di trattamento. Offriamo una vasta gamma di griglie di diversa tipologia. Alcuni esempi: griglie a spazzola rotante e a piano inclinato per la raccolta del materiale.

Microgrigliaturae
Quando serve una grigliatura più fine si utilizza la microgrigliatura con filtri a tamburo rotante.
Questo permette di separare corpi solidi più piccoli rispetto alla fase precedente.

Desabbiatura dinamica
Questa fase permette di eliminare eventuali sabbie che potrebbero finire nella vasca di equalizzazione causando inconvenienti quali l’usura di componenti elettromeccanici presenti. La desabbiatura permette di addensare le sabbie presenti e di inviarle al processo di trattamento fanghi o alla disidratazione in sacchi drenanti.

Equalizzazione
L’equalizzazione è costituita da una vasca di opportune dimensioni che permette di assicurare un giusto tempo di ritenzione per smorzare le variazioni di flusso del refluo.
Nel caso siano presenti sostanze facilmente biodegradabili occorre garantire la giusta quantità di ossigeno disciolto per evitare la formazione di cattivi odori..

Precipitazione neutralizzazione
In questa fase avviene la precipitazione dei metalli disciolti nel refluo in trattamento. Ecowair offre tutta la strumentazione adatta per l’operazione come analizzatori del pH, serbatoi, macchinari e strumentazioni necessarie.

Chiarificazione
Produzione di chiarificatori meccanici circolari e a pacco lamellare. La produzione di questi elementi segue le specifiche esigenze dell’impianto realizzato ottenendo dei prodotti specifici e personalizzati. La chiarificazione può essere realizzata con diverse tecnologie costruttive che vanno dalla sedimentazione per gravità (attraverso l’utilizzo di carroponti chiarificatori girevoli), alla chiarifica per flottazione ad aria disciolta, all’ uso di materiale filtrante.

Filtrazione
Ecowair produce una vasta gamma di filtri (anche interamente in acciaio inox) con caratteristiche e dimensioni diverse che possono funzionare sia modo manuale che automatico.

Riutilizzo
Il refluo trattato dopo lo stadio finale della filtrazione può essere disperso nell’ambiente oppure riutilizzato per futuri impieghi. A questo punto si possono integrare dei trattamenti tipici dei processi per le acque primarie, ad esempio:

  • adsorbimento su carboni attivi: permette di la rimozione di contaminati di natura organica.
  • filtrazione su membrana: sfrutta la pressione per separare molecole della grandezza che può variare da alcuni micron a pochi nanometri. Questo permette di ottenere una filtrazione specifica per l’inquinante che si intende eliminare, sia esso composto da sali, pigmenti, coloranti, emulsioni oleose o altro. Ecowair realizza sistemi di microfiltrazione, ultrafiltrazione, nanofiltrazione ed osmosi inversa.
  • evaporazione sottovuoto: nel caso di reflui particolarmente difficili da trattare si possono utilizzare sistemi di evaporazione e concentrazione sotto vuoto.